Login
Main menu

Domande Frequenti - Tutte le domande

FAQs - Tutte le domande
Sì, è però necessaria un'accurata educazione all'igiene orale per controllare la placca batterica. E' inoltre necessario eliminare i siti infetti quali le tasche gengivali. Almeno inizialmente sono richiesti controlli più frequenti per controllare e motivare il paziente.
TAGS: impianti, piorrea
Sì, è necessario sostituire i denti persi, non sostituendolo si ha estrusione dell'antagonista e migrazione dei denti vicini con alterazione dell'occlusione e di conseguenza della masticazione e della fonazione. Ci sono varie soluzioni protesiche che si possono valutare, come un ponte o un impianto, sarà il tuo dentista ad aiutarti.
A parte alcune malattie che potrebbero anche avere controindicazioni temporaneee, una persona in buona salute può sicuramente ricorrere agli impianti.
Da quando è completata la crescita ossea in...poi. Non c'è un limite superiore di età: l'importante è un normale stato di salute del paziente.
Il diabetico compensato, ossia con la glicemia sotto controllo, può ricorrere agli impianti. Nessuna controindicazione invece per l'età.
TAGS: anziani, diabete
Inserire un impianto è molto meno traumatico che estrarre un dente: l'anestesia locale durante l'intervento, il ghiaccio applicato in zona e gli analgesici poi rendono il disagio trascurabile. La tecnica TRANSMUCOSA di inserimento degli impianti, adottabile in determinati casi, non prevede l'uso di punti in quanto non viene tagliata la gengiva. Negli altri casi sono necessari, vanno tolti dopo 6-7 giorni.
TAGS: chirurgia
Generalmente l'intervento è semplice e breve: meno di un quarto d'ora per un singolo impianto.
Non c'è limite alla loro durata: dalla letteratura si vede che la maggior parte di impianti inseriti 30 anni fa è ancora perfettamente funzionante. Importante però è attenersi ai controlli periodici durante i quali è controllata l'igiene orale, viene fatta l'igiene professionale e si motiva e consiglia il paziente.
Non si ha rigetto data la biocompatibilità del titanio con cui sono costruiti gli impianti. E' invece possibile che non si osteointegrino o che perdano l'osteointegrazione. In questo caso l'impianto viene estratto e sostituito con un altro impianto.
Spesso è possibile inserire un impianto immediatamente dopo l'estrazione del dente. Si leva il dente e nell'alveolo opportunamente trattato, si inserisce un impianto.

Presentazione


Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; plgContentJw_sigpro has a deprecated constructor in /web/htdocs/www.idocstudio.it/home/plugins/content/jw_sigpro/jw_sigpro.php on line 19

iDoc Social