Login
Main menu

Glossary

EDENTULA - AREA
Zona delle arcate in cui mancano i denti. Zona delle arcate in cui mancano i denti.
EDENTULISMO O EDENTULIA
Mancanza di denti. L'edentulia può essere totale o parziale a seconda che manchino solo alcuni denti o tutti. Mancanza di denti. L'edentulia può essere totale o parziale a seconda che manchino solo alcuni denti o tutti.
EDENTULO - SOGGETTO
E' detto di soggetto al quale mancano tutti i denti di ambedue le arcate. E' detto di soggetto al quale mancano tutti i denti di ambedue le arcate.
ELASTICI DI SEPARAZIONE
Anelli di plastica che l'ortodonzista applica tra due denti per separarli dal contatto e creare spazio per l'applicazione delle bande ortodontiche. Anelli di plastica che l'ortodonzista applica tra due denti per separarli dal contatto e creare spazio per l'applicazione delle bande ortodontiche.
ENDODONTO
Interno del dente. Interno del dente.
ENDODONZIA
Trattamento delle affezioni che colpiscono la radice e l'organo interno del dente: la polpa. L'Endodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa della morfologia, fisiologia e patologia della polpa dentale e dei tessuti periradicolari. Il suo studio e la sua pratica abbraccia le scienze cliniche e di base, compresa la biologia della polpa normale, nonché l'eziologia, la diagnosi, la prevenzione e il trattamento della patologia e delle lesioni della polpa e delle condizioni peri-radicolari ad esse associate. Trattamento delle affezioni che colpiscono la radice e l'organo interno del dente: la polpa. L'Endodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa della morfologia, fisiologia e patologia della polpa dentale e dei tessuti periradicolari. Il suo studio e la sua pratica abbraccia le scienze cliniche e di base, compresa la biologia della polpa normale, nonché l'eziologia, la diagnosi, la prevenzione e il trattamento della patologia e delle lesioni della polpa e delle condizioni peri-radicolari ad esse associate.
ENDODONZISTA O ENDODONTISTA
Odontoiatra specializzato nella diagnosi e nel trattamento dei traumi ed infezioni della polpa dentale. Odontoiatra specializzato nella diagnosi e nel trattamento dei traumi ed infezioni della polpa dentale.
ENDOGNAZIA
Malformazione delle ossa mascellari e quindi dell'arcata dentaria per incompleto sviluppo in senso trasversale. Posizionamento della mascella superiore all'interno dell'inferiore. Malformazione delle ossa mascellari e quindi dell'arcata dentaria per incompleto sviluppo in senso trasversale. Posizionamento della mascella superiore all'interno dell'inferiore.
EPITELIO GIUNZIONALE
Altro nome dell'attacco epiteliale. Altro nome dell'attacco epiteliale.
EPULIDE GRAVIDICA
Granuloma piogenico gengivale che si sviluppa durante la gravidanza. Il granuloma piogenico è una piccola massa acquisita, rotondeggiante, formata da tessuto di granulazione riccamente vascolarizzato, frequentemente con una superficie ulcerata, che aggetta dalla pelle o dalla mucosa. Granuloma piogenico gengivale che si sviluppa durante la gravidanza. Il granuloma piogenico è una piccola massa acquisita, rotondeggiante, formata da tessuto di granulazione riccamente vascolarizzato, frequentemente con una superficie ulcerata, che aggetta dalla pelle o dalla mucosa.
EROSIONE DENTALE
Dissoluzione della struttura dentale dovuta alla presenza di succhi acidi. E' spesso accompagnata da attrito e/o abrasione di vario grado. Cibi acidi, come succhi di limone o di frutta dovrebbero essere evitati in pazienti con segni di erosione. Dissoluzione della struttura dentale dovuta alla presenza di succhi acidi. E' spesso accompagnata da attrito e/o abrasione di vario grado. Cibi acidi, come succhi di limone o di frutta dovrebbero essere evitati in pazienti con segni di erosione.
EROSIONI CUNEIFORMI
Si formano a livello del colletto dei denti. Hanno forma a cuneo con margini netti, taglienti, con fondo liscio e ben strutturato. Si formano a livello del colletto dei denti. Hanno forma a cuneo con margini netti, taglienti, con fondo liscio e ben strutturato.
ESPANSORE PALATALE O DIASTATORE
Dispositivo ortopedico fisso ad azione meccanica, usato per allargare trasversalmente il mascellare superiore. Nei soggetti in crescita separa le due parti che compongono il mascellare superiore a livello della sutura medio_palatina, che fino all'età di 16/17 anni non è ancora ossificata. Dispositivo ortopedico fisso ad azione meccanica, usato per allargare trasversalmente il mascellare superiore. Nei soggetti in crescita separa le due parti che compongono il mascellare superiore a livello della sutura medio_palatina, che fino all'età di 16/17 anni non è ancora ossificata.
ESTETICA DENTALE
Particolare modo di porsi dell'odontoiatra contemporaneo nei confronti della pratica quotidiana. In generale si occupa di estetica dentale il professionista che in via prevalente dirige la sua attività di studio verso la valutazione e il trattamento delle molteplici condizioni del sistema dentale che portano ad alterazioni dell'estetica del sorriso. Porre in risalto questo tipo di approccio serve a compensare l'atteggiamento del passato verso le cure odontoiatriche. C'è stato un tempo in cui la guarigione della carie, della parodontopatia e delle affezioni disfunzionali del sistema masticatorio, era l'obiettivo principe da raggiungere. Spesso ciò avveniva trascurando importanti difetti residui: il paziente 'guarito' poteva non rimanere comunque soddisfatto dell'aspetto del suo sorriso. Oggi, data la diminuzione in quantità ed importanza delle vere e proprie malattie dentali, grazie alla prevenzione e all'aumentata attenzione e cura del proprio aspetto estetico, molti dentisti tendono a dedicarsi, spesso in via esclusiva, al trattamento dei difetti che alterano l'estetica dentale. Particolare modo di porsi dell'odontoiatra contemporaneo nei confronti della pratica quotidiana. In generale si occupa di estetica dentale il professionista che in via prevalente dirige la sua attività di studio verso la valutazione e il trattamento delle molteplici condizioni del sistema dentale che portano ad alterazioni dell'estetica del sorriso. Porre in risalto questo tipo di approccio serve a compensare l'atteggiamento del passato verso le cure odontoiatriche. C'è stato un tempo in cui la guarigione della carie, della parodontopatia e delle affezioni disfunzionali del sistema masticatorio, era l'obiettivo principe da raggiungere. Spesso ciò avveniva trascurando importanti difetti residui: il paziente 'guarito' poteva non rimanere comunque soddisfatto dell'aspetto del suo sorriso. Oggi, data la diminuzione in quantità ed importanza delle vere e proprie malattie dentali, grazie alla prevenzione e all'aumentata attenzione e cura del proprio aspetto estetico, molti dentisti tendono a dedicarsi, spesso in via esclusiva, al trattamento dei difetti che alterano l'estetica dentale.

Presentazione


Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; plgContentJw_sigpro has a deprecated constructor in /web/htdocs/www.idocstudio.it/home/plugins/content/jw_sigpro/jw_sigpro.php on line 19

iDoc Social